Piano di recupero Ex Officina Pisogne

Da artigianale a residenziale

Progetto

L’edificio oggetto del Piano di recupero è un fabbricato artigianale in passato adibito ad officina, senza alcuna valenza paesistica. Il luogo su cui insiste tale fabbricato è invece un nodo urbano di grande visibilità, a ridosso di un corso d’acqua artificiale ed all'ingresso dell’abitato di Pisogne in direzione Nord – Sud.

L’intervento si è caratterizzato attraverso il cambio di destinazione d'uso per quanto riguarda l'edificio, da artigianale a residenziale. Inoltre sono state create tutte le relative urbanizzazioni, a risoluzione delle problematiche viabilistiche. L'intervento più consistente è stata la rettifica della sede stradale e la modifica del parco fronteggiante tale strada, oltre alla creazione dei marciapiedi e parcheggi.

Il progetto ha previsto la realizzazione di volumi regolari, caratterizzati da un progressivo restringimento verso l’alto atto ad alleggerire la massa. Tale alleggerimento è stato enfatizzato attraverso la mancanza di porticati all'ultimo piano e l'inserimento di pensiline e pergolati. La volontà è stata quella di ricreare un equilibrio tra architettura e contesto circostante, grazie anche ad un'attenta piantumazione di progetto, prevista nella parte verde verso il canale.

Informazioni

CLIENTE
Committente privato
ANNO
2018
ricreare un equilibrio tra architettura e contesto circostante