Casa Laboratorio Apicoltore Sonvico

Chiarezza dei volumi e utilizzo di materiali 

Progetto

Chiarezza dei volumi e utilizzo di materiali caratterizzano l’intervento e diventano i mezzi per integrarlo in un delicato sistema ambientale e visivo.

L’edificio si caratterizza per una serie di volumi in legno dal ritmo regolare e dalla geometria semplice e rigorosa, collocati su un severo basamento in pietra.
Disposto su due livelli l’edificio presenta al piano seminterrato un autorimessa, il magazzino e dei locali accessori all'attività, mentre al piano terra vi sono l’abitazione e una sala didattica.
Non sono stati previsti muri di sostegno, l’integrazione con il contesto si basa sulla riduzione dei segni architettonici e le scarpate con pendenze maggiori di 30° sono realizzate con terre armate.

Un’architettura contemporanea in dialogo con i sopravvissuti fienili e casolari storici della zona, che non si limita all'utilizzo di pietra e legno, ma che riconferma una tipologia architettonica austera e povera di elementi.
L’edificio è in classe energetica A, il generatore di calore è a bio massa sfruttando le risorse dei boschi limitrofi.

Informazioni

CLIENTE
Committente privato
ANNO
2016
architettura contemporanea in dialogo con i sopravvissuti fienili e casolari storici